Suggerimento

La luminosità e la freschezza del Vostro viso va attenuandosi con gli anni. Il Vostro aspetto esteriore non rende giustizia alla vitalità che sentite dentro di Voi!  Per riportare alla luce la Vostra “naturale bellezza” PRENOTATE SUBITO IL VOSTRO CONSULTO GRATUITO PERCHE' ATTRAVERSO I TRATTAMENTI MEDICI ESTETICI MINI-INVASIVI (BOTOX, FILLER, PEELING, MESOTERAPIA, CARBOSSITERAPIA, LASER N.YAG, PLEXR..), potrete eliminare le rughe,  innalzare le sopracciglia, “aprendo lo sguardo”, riempire le aree svuotate del viso (zigomi, labbra, contorno mento), eliminare le macchie cutanee e le ipercheratosi, riacquistando un aspetto di" naturale ringiovanimento".

Invecchiamento cutaneo 

L'invecchiamento cutaneo è un processo del tutto naturale causato da una serie di fattori, di diversa origine:

  • Intrinseci  - o cronologici - che dipendono sostanzialmente da fattori genetici
  • estrinseci - o da fattori ambientali -  conseguente all'aggressione di agenti esterni e fattori ambientali, fra cui spiccano la fotoesposizione o photoaging - cioè la prolungata e cronica esposizione ai raggi solari e agli UVA artificiali,  il fumo di sigaretta, l'abuso di alcolici, l'inquinamento, il continuo contatto con sostanze irritanti, il tipo di dieta, la posizione assunta durante il sonno…

In sintesi si può definire l'invecchiamento cutaneo come un  processo del tutto naturale, legato a fattori genetici (intrinseci) che può, tuttavia, essere accelerato e accentuato dall'azione di fattori ambientali esterni (estrinseci).

L'invecchiamento intrinseco, in linea di massima, inizia dopo i 25 anni di età e comporta una serie di modificazioni che portano all'assottigliamento e al cedimento della struttura cutanea,  con l’avanzare dell’età le cellule della pelle cominciano a diradarsi e la pelle appare più sottile. Ogni dieci anni il numero delle cellule della pelle diminuisce del 10%. Questo rende più difficile riparare eventuali danni. Insieme all’assottigliamento delle cellule della pelle viene prodotto meno collagene. 

Con l’avanzare dell’età diminuisce nei  tessuti l’acido ialuronico, rallenta il turnover cellulare, vale a dire la capacità della pelle di rigenerarsi continuamente negli strati più profondi (strato basale). Come è noto le  cellule epiteliali della pelle vengono continuamente rigenerate negli strati basali,  poi vengono spinte verso l’alto, in modo di andare a sostituire le cellule vecchie, ormai essiccate,  presenti sulla superficie (strato corneo). Si riduce inoltre anche l'attività dei fibroblasti e di conseguenza si va a ridurre la sintesi di collagene ed elastina (elementi che conferiscono sostegno). Tutte queste alterazioni comportano delle modificazioni strutturali importanti: la pelle diventa più sottile, disidratata, perde elasticità, compatezza, tono, colore ed inoltre compaiono le prime rughe. 

Gli aspetti più evidenti sono la secchezza e la ruvidità della pelle con comparsa di rughe, lassità, perdita del grasso sottocutaneo e  comparsa di numerose neoformazioni benigne quali: angiomi e macchie cutanee

Dal punto di vista strutturale si assiste ad un  aumento di spessore dell`epidermide e una diminuzione (o atrofia) del derma con una marcata riduzione della compattezza, delle fibre elastiche e dei fibroblasti che sono le cellule fondamentali del derma. Inoltre diminuisce considerevolmente anche il numero delle ghiandole sebacee e la qualità della vascolarizzazione.

COME RIPORTARE INDIETRO L’OROLOGIO BIOLOGICO

Come sopra riportato l’invecchiamento della pelle è un fenomeno biologico progressivo. Fortunatamente si tratta di un processo estremamente graduale, che da alle persone  la capacità di abituarsi alle mutazioni del proprio aspetto fisico, mentre invece per quelle che non riescono ad accettarle e vogliono apparire più giovani, la bella notizia è che oggi si può riportare indietro l’orologio biologico perché, grazie al supporto della ricerca scientifica nel campo, ci sono soluzioni alla portata di tutti, semplici e immediate, rappresentate  dai TRATTAMENTI DI MEDICINA ESTETICA MININVASIVI“TOP TREND”. Questi trattamenti  risultano più confortevoli, rispetto alla chirurgia, presentano tempi minori di recupero, garantiscono risultati visibili fin dalle prime sedute, con grande soddisfazione delle pazienti e di un numero sempre più crescente di uomini.

 È’ noto che il rallentamento dell’invecchiamento non può prescindere dal seguire una dieta sana, varia ed equilibrata, che deve essere ricca di fibre, frutta e verdure (7-8 porzioni al giorno), per fornire all’organismo tutti gli antiossidanti, di cui ha bisogno, dal bere tanta acqua (8-10 bicchieri al giorno) per mantenere la pelle idratata, turgida e luminosa, dal fare tanto esercizio fisico; ma quello che fa la differenza sono i: TRATTAMENTI MEDICI ESTETICI - NON CHIRURGICI – MININVASIVI (Botox, Filler, Peeling ,Carbossiterapia, laser N.YAG, mesoterapia, plexr..), che possono  ringiovanire lo sguardo, eliminare le rughe, dare compattezza, luminosità e volume ai tessuti ed eliminare le macchie cutanee e le ipercheratosi.




IL PRIMO
CONSULTO MEDICO
E' GRATUITO



PRENOTA ORA!

CURRICULUM

Dott.ssa Celeste Reggiani

Si è laureata in Medicina e Chirurgia con 110 lode, ha conseguito un Master di II livello e il diploma in Medicina e Chirurgia Estetica, ha conseguito un Master in Nutrizione Umana...

SCOPRI

LASER

LASER TOP DI GAMMA

L’eccellenza dei risultati viene garantita solo da attrezzature innovative e certificate e da prodotti tecnologicamente avanzati, considerati dalla comunità scientifica, migliori per qualità, affidabilità ed efficacia.

SCOPRI

PRIMA CONSULENZA GRATUITA

RICHIEDI INFORMAZIONI

Security

Dott.ssa Celeste Reggiani - Medico Chirurgo

MEDICINA ESTETICA CENTRO LASER RIMINI

Via Pleiadi, 85 - 47923 RIMINI - Tel. +39 338 1613047 - Tel. +39 0541 784054 - P.iva 04092020405