Suggerimento

 Se vuoi eliminare le rughe del terzo superiore del viso (fronte e contorno occhi) ed innalzare le palpebre, "aprendo e ringiovanendo lo sguardo", non esitare prenota subito il tuo consulto gratuito, perchè noi abbiamo la soluzione giusta, che fa per te: il botox!

Cos’è il  Botox (tossina botulinica o botulino)?

 Il Botox è un farmaco prodotto in laboratorio,  ricavato da un batterio chiamato “Clostridium botulinum” e purificato, seguendo severe linee guida .

Il Botox è un farmaco sicuro?

Si perchè è stato approvato nel campo cosmetico nel 2002 dalla Food and Drug Administration (FDA), ovvero dalla severa agenzia americana deputata al controllo sugli Alimenti e Medicinali, mentre  In Italia  è stato autorizzato dal Ministero della Salute nel 2004. inoltre è stato utilizzato per il trattamento di milioni di pazienti in tutto il mondo, sia per ragioni mediche, che cosmetiche e questo gioca a favore dell'efficacia e sicurezza.

Come si effettua il trattamento?

E’ un trattamento ambulatoriale non richiede ne ricovero, ne anestesia. È indolore e puo’ durare dai 15 ai 20 minuti. Il Botox viene iniettato in ridottissime dosi, attraverso sottilissimi aghi, nei muscoli mimici del viso, responsabili della formazione di rughe e li rimane e non si sposta verso altre zone del viso. Per individuarli correttamente viene chiesto ai pazienti  di contrarre i muscoli mimici: corrugarele sopracciglia e arricciare il naso. Dopo l’iniezione,  il botox provoca una riduzione della loro attività di contrazione ed una conseguente attenuazione delle rughe d’espressione sovrastanti.

In quali ambiti viene utilizzato il Botox?

  • Per distendere ed eliminare le rughe di espressione del terzo superiore del volto ( fronte e regione perioculare): rughe frontali (rughe orizzontali poste nella zona della fronte), rughe interciliari, rughe e solchi glabellari (quelle che si formano tra le sopracciglia), Zampe di gallina (rughe che si formano intorno all’occhio)
  • Per Sollevare la coda del sopracciglio (Brow-lift).Con l’età il sopracciglio tende a scendere verso il basso, conferendo al viso un’espressione stanca e triste. Le iniezioni di botulino consentono di risollevare la coda del sopracciglio, aprendo e ringiovanendo lo sguard

Perché la zona perioculare e gli occhi rappresentano  quella parte del volto che risente maggiormente dello scorrere del tempo?

È risaputo che la zona perioculare e gli occhi già a partire dai 25 anni  cominciano a mostrare i primissimi segni dell’invecchiamento. Tant’è vero che quando ci viene chiesto di valutare l’età e la stanchezza di una persona, la nostra attenzione cade immediatamente sulla zona perioculare e sugli occhi. Spesso molte persone intorno ai 30-40 anni lamentano  di vedersi cambiate e invecchiate, e identificano la causa di ciò nel cambiamento della regione perioculare. Le cause dell’invecchiamento della regione perioculare sono diverse: da una parte c’è un rilassamento e una caduta dei tessuti, dall’altra c’è una perdita di volumi dovuta al riassorbimento del grasso dei compartimenti profondi e del tessuto osseo scheletrico.  Come conseguenza di ciò si potrà avere una scheletrizzazione delle orbite, una caduta delle sopracciglia, un arrotondamento del canto esterno dell’occhio, la comparsa di borse palpebrali e occhiaie, la ptosi delle palpebre, l’evidenziarsi di rughe sulla zona perioculare e di profondi solchi sulla zona orbito malare.

Mentre un occhio giovane presenta caratteristiche ben diverse e piacevoli a vedersi: una forma mandorlata, un angolo acuto, una palpebra corta, sopracciglia alte, una zona di transizione tra la palpebra e la guancia, morbida e armoniosa.

Cosa si deve fare per ringiovanire lo sguardo?

Fino a poco tempo solo la chirurgia estetica poteva migliorare questa zona provata dai segni del tempo. Ultimamente in tutto il mondo la medicina estetica non invasiva, senza bisturi rappresenta l’approccio più diffuso perché garantisce risultat ottimali, simili a quelli ottenuti con la chirurgia estetica, Infatti il Botox con la giusta tecnica, nella giusta quantità , può rialzare il sopracciclio "aprendo lo sguardo  e può addolcire i lineamenti eliminado le rughe della zona perioculare e frontal.

 In quali altri ambiti viene utilizzato il Botox?

  • per le rughe del collo e decolletè: risultati dall’effetto “rinfrescante”
  • per la sudorazione eccessiva o iperidrosi: si tratta di un antipatico ed imbarazzante inestetismo caratterizzato da un’ipersudorazione localizzata in zone ben precise: ascellare, palmare , plantare , raramente va ad interessare il volto. Il Botox iniettato in dosi minime sulla cute della zona interessata da ipersudorazione può andarla a bloccare.
  • per correggere il sorriso gengivale (gummy smile): il sorriso è detto "gengivale" quando viene evidenziata una notevole quantità di tessuto gengivale. E'causato principalmente dall'iperattività dei muscoli elevatori del labbro superiore e può essere accentuato da labbra sottili. Il Botox rappresenta una valida alternativa all'intervento chirurgico, perché se iniettato nel muscolo elevatore del labbro superiore, va a determinare il suo rilassamento; riducendo il sorriso gengivale.
  • per correggere le piccole imperfezioni del naso (rinofililler): con il Botox, "senza bisturi"" si possono correggere anche le piccole imperfezioni del naso (rinofiller), vale a dire si può alzare la punta cadente, regolarizzare una piccola gobba o correggere uno schiacciamento del dorso (a sella).
  • per  correggere il Bruxismo: che è l’ atto di digrignare i denti, durante il sonno. Il Botox iniettato nel muscolo massetere ipertrofico, va a determinare il suo rilassamento, donando al contorno inferiore del viso un aspetto meno spigoloso e squadrato, più ovale ed armonico.

E'sicuro il trattamento?

Si solo in mani esperte, perchè il medico estetico deve conoscere bene l’anatomia del volto prima di procedere e deve saper valutare correttamente le zone da correggere prima di intervenire con le adeguate tecniche, in modo da garantire sempre risultati ottimali.. Inoltre deve avere la mano ferma, leggera e delicata,  l’occhio di un artista, la dote innata del “perfezionismo”! Ma non solo, deve essere in grado di personalizzare il trattamento, adattandolo al volto di ogni paziente, immaginando i risultati prima del trattamento.

Quali sono gli effetti collaterali e le controindicazioni del Botox?

Questo trattamento è stato utilizzato per milioni di pazienti in tutto il mondo, sia per ragioni mediche, che cosmetiche, per cui non vi sono particolari complicanze o controindicazioni, mentre il trattamento con Botox non può essere effettuato su persone che hanno problemi neuromuscolari, né tantomeno, su donne in gravidanza.

Per quanto tempo è visibile l’azione del Botox?

I risultati del trattamento con la tossina botulinica saranno visibili gradualmente, dopo 2-4 giorni, e riescono a raggiungere la perfezione nel giro di un mese. I risultati ottenuti si potranno mantenere per altri 4-6 mesi e, dopodiché, andranno scomparendo in modo graduale.

E' molto richiesto?

Rappresenta il trattamento di ringiovanimento dello sguardo più richiesto al mondo, con più di 6 milioni di infiltrazioni all'anno. In America è al primo posto nella classifica delle procedure non invasive “per il ringiovanimento del viso e dello sguardo”, mentre In Italia si attesta al secondo posto, tra le preferenze delle pazienti donne e al primo posto, tra le preferenze dei pazienti uomini.

 Che differenza c'è tra botox e filler?

Le differenze sono notevoli: il botox è un farmaco, mentre il filler all'acido ialuronico, è una molecola naturale, già presente nel nostro corpo. Il primo viene usato nel terzo superiore del viso (occhi e fronte) per distendere ed eliminare le rughe. Il risultato inizierà ad essere visibile dopo 3-4 giorni, per migliorare nelle 2 settimane successive. La durata è stimata dai 4 ai 6 mesi. Il filler all'acido ialuronico invece è un riempitivo e viene usato per riempire ed eliminare le rughe del terzo inferiore del viso. Grazie alle nuove molecole si riesce ad eseguire un vero e proprio lifting del volto "senza bisturi". La durata è stimata intorno ai 4- 6 mesi.

I risultati sono sempre sicuri e Natural-LooK?

Si, solo se si scelgono professionisti seri e qualificati, in grado, anche, di sapere dire di no alle richieste, talvolta assurde ed eccessive, di molte pazienti. il medico estetico preparato e ompetente interviene con garbo ed immagina già il risultato, prima del trattamento. Inoltre per il successo del trattamento, anche i prodotti utilizzati devono essere  all'avanguardia  e le  tecniche iniettive devono essere fra le più raffinate, perchè solo così si possono raggiungere risultati di ringiovanimento "sorprendentemente naturali"!

Cosa possiamo aspettarci da  trattamenti a base di Botox e cosa dai Filler all'acido ialuronico?


Il botox rinfresca e ringiovanisce lo sguardo perchè distende ed elimina le rughe del 3 superiore del viso e rialza il sopracciglio. Il filler all'acido ialuronico è, invece, un riempitivo ed è in grado di riempire ed eliminare le rughe del terzo inferiore del viso, dare volume e turgore agli zigomi, morbidezza al mento e  femminilità alle labbra. Recentemente il campo d’azione si è allargato e viene utilizzato anche in altri ambiti con buoni risultati,  fra cui la correzione delle occhiaie, del sorriso gengivale, dell'iperidrosi, del bruxismo e per la correzione “non chirurgica” dei piccoli inestetismi del naso (rinofiller).

 



IL PRIMO
CONSULTO MEDICO
E' GRATUITO



PRENOTA ORA!

CURRICULUM

Dott.ssa Celeste Reggiani

Si è laureata in Medicina e Chirurgia con 110 lode, ha conseguito un Master di II livello e il diploma in Medicina e Chirurgia Estetica, ha conseguito un Master in Nutrizione Umana...

SCOPRI

LASER

LASER TOP DI GAMMA

L’eccellenza dei risultati viene garantita solo da attrezzature innovative e certificate e da prodotti tecnologicamente avanzati, considerati dalla comunità scientifica, migliori per qualità, affidabilità ed efficacia.

SCOPRI

PRIMA CONSULENZA GRATUITA

RICHIEDI INFORMAZIONI

Security

Dott.ssa Celeste Reggiani - Medico Chirurgo

MEDICINA ESTETICA CENTRO LASER RIMINI

Via Pleiadi, 85 - 47923 RIMINI - Tel. +39 338 1613047 - Tel. +39 0541 784054 - P.iva 04092020405