Suggerimento

Macchie cutanee

Colpiscono a tutte le età, spesso all’improvviso. Le macchie cutanee, comunemente dette iperpigmentazione, sono un inestetismo temutissimo, considerato più sgradevole delle rughe.

Perché si formano?

Il colore della nostra pelle  è dovuto sia ai pigmenti in essa presenti, come la melanina e l’emoglobina, che allo spessore dell’epidermide, che causa  rifrangenza della luce. Un’anomala distribuzione quantitativa e qualitativa di pigmento può generare un’ iperpigmentazione, ovvero un’alterata colorazione della cute. Quindi sono modificazioni del colorito cutaneo, dovuto ad alterazioni dei meccanismi predisposti a regolare la biosintesi o l’accumulo della melanina in zone circoscritte della cute. Insorgono in seguito ad un’eccessiva esposizione alle radiazioni solari, all’invecchiamento cutaneo, gravidanze o modificazioni ormonali.I soggetti più esposti sono quelli con fototipo basso, vale a dire quelli di carnagione chiara, occhi e capelli chiari, ma colpiscono sopratutto le donne in gravidanza e quelle meno giovani.Non tutte le macchie, però, sono uguali: a seconda della profondità vengono classificate come epidermiche, dermoepidermiche o dermiche. Alla prima categoria appartengono le lentigo, le efelidi e le cheratosi seborroiche, alla seconda il melasma e le iperpigmentazioni post infiammatorie; alla terza le iperpigmentazioni post scleroterapia e i tatuaggi.

Perché le macchie compaiono soprattutto sul viso e sulle mani?


Perché sono le regioni della pelle più fotoesposte. I raggi UVB vanno a stimolare la melanina, e questa è la vera ragione per cui l’esposizione al sole accentua la comparsa di macchie scure. Il loro nome scientifico è melasma, e si presentano in particolar modo su guance, labbro superiore e fronte, di solito in modo simmetrico.

Oltre all’esposizione al sole senza protezione adeguata, esistono altri fattori scatenanti?


Molti farmaci possono provocare una iperpigmentazione cutanea, ad esempio l’Aspirina, gli antibiotici e i barbiturici. Possono degenerare in macchie anche gli stati di infiammazione dati da brufoli, eritema, desquamazione o bolle.

Come si possono eliminare?


Con il peeling e/o il laser laser  GentleMax Alessandrite. Il peeling viene utilizzato per schiarire la pelle, rigenerare i tessuti e stimolare in profondità la produzione di nuovo collagene. La trama del tessuto migliora fin da subito, con un effetto lifting immediato. Invece per le macchie particolarmente intense e profonde è indicato l’uso del laser N:YAG.

Come agisce il laser?


Il laser GentleMax Pro Alessandrite (Syneron Candela) rilascia attraverso la cute grandi quantità di energia in un tempo brevissimo (nanosecondi), provocando la frammentazione della concentrazione anomala di melanina, che verrà poi digerita dalle cellule del sistema immunitario (macrofagi), normalmente presenti nel derma. to.

Quali sono i consigli pre e post-trattamento?

Questo trattamento si esegue preferibilmente in autunno/inverno, in modo da evitare fotosensibilizzazione e di consentire alla pelle trattata di rigenerarsi senza ulteriori  stress.
Pertanto è assolutamente da evitare l’esposizione solare ed a lampade abbronzanti nelle settimane che precedono il trattamento. E’ altresì da evitare l’assunzione di farmaci o integratori che possano aumentare la sensibilità della pelle alla luce o che possano agire sulla melanina.
Dopo il trattamento la pelle sarà arrossata e potrà comparire un leggero gonfiore. E’ consigliato applicare una pomata lenitiva per alcuni giorni, fino alla completa guarigione. Le zone trattate non devono essere esposte al sole e vanno necessariamente protette con filtri solari adeguati.  

Quante sedute sono necessarie?
In molti casi (ad esempio per le lentigo solari) una singola seduta può essere totalmente risolutiva. Qualora la melanina si trovi in quantità corposa nelle singole macchie sarà necessario effettuare una nuova seduta laser, a distanza di un mese dalla prima.



IL PRIMO
CONSULTO MEDICO
E' GRATUITO



PRENOTA ORA!

CURRICULUM

Dott.ssa Celeste Reggiani

Si è laureata in Medicina e Chirurgia con 110 lode, ha conseguito un Master di II livello e il diploma in Medicina e Chirurgia Estetica, ha conseguito un Master in Nutrizione Umana...

SCOPRI

LASER

LASER TOP DI GAMMA

L’eccellenza dei risultati viene garantita solo da attrezzature innovative e certificate e da prodotti tecnologicamente avanzati, considerati dalla comunità scientifica, migliori per qualità, affidabilità ed efficacia.

SCOPRI

PRIMA CONSULENZA GRATUITA

RICHIEDI INFORMAZIONI

Security

Dott.ssa Celeste Reggiani - Medico Chirurgo

MEDICINA ESTETICA CENTRO LASER RIMINI

Via Pleiadi, 85 - 47923 RIMINI - Tel. +39 338 1613047 - Tel. +39 0541 784054 - P.iva 04092020405